Cammino di notte

Cammino di notte, scivolando nel freddo, un piede davanti all’altro, con le dita indolenzite.
La notte da pace, il freddo azzera i rumori.
Cammino a passo veloce, allargando gli occhi verso le luci fioche dei palazzi e delle strade, canticchiando appena.
Dalla bocca escono solo vapore e suoni sottomessi. Ci si sente liberi di notte, le macchine sembrano brutti soprammobili dimenticati, gli alberi hanno i tronchi più fieri e possono finalmente mostrare la loro superiorità.
Continuo a camminare, non pensando a domani, guardandomi le punte dei piedi. I capelli lunghi attorno al collo fanno da sciarpa naturale, il berretto di lana da conforto, infilo le mani in tasca e potrei proseguire per ore.
Chi mi ferma? Nessuno mi aspetta a casa, potrei addormentarmi sul ciglio del fiume se solo ci fosse più caldo.
Non mi importa di niente, voglio solo camminare. E’ notte, sto bene, tutto è lieve, tutto oscilla e non sbatte.
Sono sola ma non lo sono mai.

Annunci
Cammino di notte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...