Origami di ghiaccio

Quando soffro mi viene freddo. Non è un modo di dire, comincio a sentire le mani diventare mano a mano sempre più glaciali e comincio a tremare.
E’ come se il mio corpo eliminasse il calore dall’interno e volesse ibernarsi per crearsi chissà quale scudo.
Origami di ghiaccio attorno al cuore, cuciti nella mente.

-.-

Proiettando bene certi miei pensieri
Oltre gli strati bassi dell’atmosfera
E oltre a ciò che era, oltre a ciò che era
Io capto un segnale
Ancora
Lieve…

Fragili come due fiori di carta
E’ difficile toccarsi
Senza stropicciarsi
Senza stropicciarsi…

Senti mai brividi?

Io adesso tremo.

E non ho più appigli che
Mantengano stabile
Ancora in fiore
Ancora in fiore
Ancora
Ancora…

(“Origami” – Lecrevisse)

Annunci
Origami di ghiaccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...